NEOM: lavoriamo a qualcosa di mai visto prima

Siamo stati chiamati a far parte di NEOM, un progetto in Arabia Saudita che si definisce “un acceleratore del processo umano”.

È il tentativo di fare qualcosa che non è mai stato fatto prima, in un momento in cui il mondo ha bisogno di nuove idee e nuove soluzioni a problemi come la sovrappopolazione e vivibilità delle città e il riscaldamento climatico.

NEOM introdurrà un nuovo modello di sostenibilità urbana alimentato al 100% da energia rinnovabile, adotterà principi di responsabilità ambientale, che promuovono pratiche di sviluppo sostenibile e rigenerativo.

Non si tratta solo della costruzione di una smart city, una città cosiddetta “intelligente”, ma della prima città cognitiva, dove la tecnologia di altissimo livello è alimentata con dati e intelligenza artificiale per interagire in tempo reale e senza sosta con la sua popolazione.

Noi di SHELTER siamo orgogliosi di lavorare a un progetto internazionale così ambizioso, una nuova visione di quello che potrebbe essere il futuro. Abbiamo il grande piacere di collaborare con RSK Environment per gli aspetti di valutazione ambientale relativi agli sviluppi dei progetti NEOM nell'area.

Inoltre, attraverso risorse in Italia e sul posto, seguiamo la gestione e la revisione di ESMP (Environment & Social management plans), ESIA, SEA e ENVID.

Grazie a progetti come NEOM possiamo sogniamo in grande, vogliamo anche noi far parte della costruzione di un nuovo modello di vita sostenibile.